FAQ

8. Ci sono raccomandazioni per una posizione ottimale del termoregolatore in un impianto di produzione?

  • La posizione dipende dalle condizioni di produzione e di spazio. Se, a causa delle condizioni di produzione le impostazioni del termoregolatore devono essere cambiate di frequente, è sensato posizionare l'unità in un luogo facilmente accessibile.
  • A causa delle perdite di temperatura e pressione sulle linee di connessione tra l'unità e l'elemento da termoregolare, il termoregolatore dovrebbe essere posizionato il più vicino possibile alla macchina o all'elemento da termoregolare. A causa delle perdite di pressione , il diametro interno dei tubi di alimentazione non si dovrebbe ridurre prima dell'elemento da termoregolare.
    Valori raccomandati per le linee di connessione: Ø interno delle tubazioni non inferiore al Ø interno dell'ingresso / uscita del termoregolatore.
    Distanze maggiori a circa 5 m dovrebbero essere evitate. Se non è possibile, le cadute di temperatura e le perdite di pressione devono essere condiderate in fase di determinazione del termoregolatore. Se l'unità viene utilizzata principalmente per riscaldare, le tubazioni dovrebbero essere isolate termicamente.

Ulteriori informazioni: Temperature Control by Means of Fluid Media, 5th Edition, p. 28, Figures 19 and 20 (Metric Units) or p. 42, Figures 19a and 20a (English Units).Per ordinare il libro vedere risposta 21.

FAQ overview